mercato case in legno in italia

Produzione di edifici in legno nei Paesi europei. Dati in mln di euro (Fonte: elab. Centro studi Fla su dati Eurostat 2017)

Cresce in Europa e in Italia il mercato delle case in legno. In controtendenza con la crisi del settore edile degli ultimi anni, la filosofia della bioedilizia ha definitivamente preso piede anche in Italia.

Secondo i dati Eurostat del 2017 il mercato italiano delle case in legno occupa addirittura la quarta posizione in Europa. Sempre più famiglie italiane scelgono la bioedilizia, anche se a farla da padrone sono ancora gli stati del Nord (in primis Germania e paesi scandinavi), che da tempo hanno sposato i temi dell’efficienza energetica e dei materiali naturali in edilizia.

Il valore della produzione di case in legno in Italia ha raggiunto nel 2015 i 696 milioni di euro (703,8 milioni secondo il dato di rilevazione comunitario Prodcom), in crescita del 9,9% rispetto al 2014 e con una quota di mercato pari al 7,2% del totale dei permessi di costruire in Italia. I nuovi edifici costruiti sono stati 3.200, per un totale di 3.400 unità abitative.

Altro dato interessante: per la prima volta le esportazioni della bioedilizia hanno superato le importazioni. In particolare i prodotti italiani sono indirizzati verso la Germania, che assorbe il 29% dell’export,  Svizzera (18%), Croazia e Francia (entrambe 11%).

La ricerca, promossa da Federlegno Arredo, sfata infine un altro mito: l’indiscussa supremazia del Trentino-Alto Adige che, pur mantenendo il primato sul fatturato delle aziende, è superato dalla Lombardia per il numero di aziende ed è quarto per il numero di costruzioni, dopo Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.

Ad evolvere è anche la qualità dei progetti: la casa in legno non è più la costruzione in serie low-cost ma il più delle volte un edificio di lusso, realizzato su misura, che coniuga design, comfort ed efficienza energetica.

IL MERCATO DELLE CASE IN LEGNO NEL RESTO DEL MONDO

Secondo gli esperti il trend continuerà a crescere. Basti guardare i dati di altri Paesi fuori dall’Europa: in Giappone il 50% dell’edilizia residenziale è costruita in legno, mentre nel Nord America questo dato arriva a circa il 90%.(fonte: Arca)